Header-Home_1461147618143
Somsi-Logo_1461250978004

LE PROPRIETÀ IMMOBILIARI

La storia

La sede sociale Vicolo della Latteria​​​​

Nel 1909 il filantropo Cav. Giavanni Ciani decide di dotare la Somsi di una sede degna di questo nome. Cedette alla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Lestans, per metà del suo valore, un edificio di sua proprietà chiamato "Casa Vignola". La popolazione del paese contribuì all'acquisto con un prestito bancario pari all'altra metà della spesa. Durante il corso dei decenni, l’attuale sede della Società Operaia, ha subito delle trasformazioni e ristrutturazioni rese necessarie dagli eventi sismici del 1976 e dall'obbligo di messa a norma dell'intera struttura. Il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e il lavoro dei volontari hanno reso possibile queste opere senza gravare troppo sui conti della società. Nella prima metà del '900 questo edificio ha ospitato, oltre alla Sede Sociale, la Cooperativa di Consumo, una classe della Scuola Elementare, la Filarmonica del paese, la Scuola Serale di Disegno, la Scuola di Musica e la prima Biblioteca del paese. Attualmente il piano terra è adibito a Pizzeria, il primo piano a Sede Sociale SOMSI, il secondo piano ospita la raccolta museale "I vecchi mestieri".

​​

Lo statuto

Le cariche

Le proprietà immobiliari

Sede%20sociale2Sede%20sociale1

Ex asilo infantileVia Friuli

Nel mese di Gennaio del 1926 il Cav. Giovanni Ciani cedette alla Società Operaia di Mutuo Soccorso un terreno in via Friuli di 4475 mq e la somma di 50.000 Lire affinché si potesse procedere alla costruzione dell'Asilo Infantile. Con il sostegno anche del Sig. Luigi De Franceschi, di Don Luigi Brusadin e della popolazione. l'edificio venne rapidamente edificato ed inaugurato il 28 Ottobre del 1927 per ospitare i bambini di Lestans, Valeriano, Vacile e Castelnovo. Per molti anni, e fino alla fine degli anni sessanta, la struttura è stata gestita dalla Parrocchia e da un comitato di cittadini mentre l'insegnamento è stato svolto dalle suore dell' "Ordine degli Angeli".

Negli anni settanta l'asilo si trasformò in Scuola Materna Statale. Il vecchio asilo ha ospitato la scuola per l'infanzia fino 6 maggio1976 quando fu reso inagibile dai gravissimi danni causati dal terremoto.

La scuola materna si è poi trasferita in una nuova struttura prefabbricata costruita con un contributo degli Evangelisti di Zurigo edificato su un terreno messo a disposizione e di proprietà della stessa Società Operaia. Il vecchio asilo è stato negli anni successivi ristrutturato e messo a norma con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e dei volontari SOMSI e adibito a mensa scolastica, scuola di musica e attività ricreative e culturali.

Attualmente è stato trasformato in un Centro Polivalente adatto ad ospitare un centro diurno, un centro estivo, un punto verde, un teatro. È diventato luogo di aggregazione per giovani ed adulti, parco giochi per incontri ricreativi, culturali e rievocativi in riferimento al monumento ai caduti.

Ex-asilo_1465567038990

La latteria sociale turnaria di Lestans​​

La Latteria Turnaria di Lestans nacque ufficialmente il 19 agosto del1910 sotto l'impulso del Cav. Giovanni Ciani il quale, con atto notarile del 2 aprile 1912, cedette ai soci della latteria un suo locale in cui svolgere l'attività casearia. I soci, per l'acquisto della metà del valore del locale e dei macchinari, contrassero un prestito di 10.000 Lire da ammortizzare di anno in anno.

Per molti anni questa Istituzione esercitò la sua funzione con grandi successi meritandosi anche dei premi per la qualità del prodotto.

Negli ultimi decenni del 1900, con la raccolta del latte da parte delle grandi Cooperative e Consorzi e la chiusura di molte stalle, le piccole latterie cessarono la loro attività. La latteria di Lestans chiuse i battenti il 27 marzo del 1989. Dopo un lungo periodo di inattività, nel 2006 l'Assemblea straordinaria dei Soci rimasti in carica, mise in liquidazione la Società e donò l'intero patrimonio immobiliare alla SOMSI di Lestans. L'atto notarile di donazione venne stipulato il 12 ottobre 2005. Un atto generoso apprezzato da gran parte della popolazione di Lestans e dalla Società Operaia che subito si attivò per trasformare il vecchio edificio in un'opera redditizia e socialmente utile.

Latteria%20sociale2Latteria%20sociale

La braida

La signorina Geltrude Ciani ultima erede del Cav. Giovanni Ciani, nella sua disposizione testamentaria dei 18 marzo dei 1986 assegnò un terreno agricolo denominato “Braida“, distinto ai Fg. 16 mapp. 283 444 di complessivi ettari 8,28: un terzo alla SOMSI, un terzo al Gruppo ANA e un terzo alla Cooperativa di Consumo di Lestans.

Il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa di Consumo (istituita nei 1921) prima della fusione con COOP Casarsa della Delizia ha impegnato la stessa COOP Casarsa a cedere il terzo della “Braida" di loro proprietà alla SOMSI di Lestans. Dopo aver superato alcuni problemi di carattere tecnico-giuridico e amministrativo l'operazione di cessione si è concretizzata con atto notarile del 13 aprile 2010. Ora la Societa Operaia è proprietaria di due terzi della stessa “Braida".

La SOMSI a suo tempo ha ringraziato esprimendo gratitudine agli amministratori della Cooperativa di Consumo, ai consiglieri e la direzione della COOP Casarsa della Delizia per la fiducia accordata alla nostra associazione. Questa operazione ha così permesso che questo che terreno agricolo, ricordo del Cav. Ciani rimanesse a disposizione e a beneficio della comunità di Lestans.

logo_Provincia-di-Pordenone_1460649108688
logo_Comune-di-Sequals_1460647099664
logo_aganis_1460649474680
Storica Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione  “Eco del lavoro” 
 Vicolo della Latteria, 2/A - 33090 Lestans (Pn) - C.F. 81007110935​ 
Cookie policy
logo_Regione-FVG_1460649325699
Create a website